Home » Tutte le news

Enterprise Mobile Apps: tre chiavi per una migliore User Experience

Postato il 12 Novembre 2013 da Eric Martin.

Il popolare blogger di Enterprise mobility, Brian Katz,  ha recentemente pubblicato “CoIT? No, It’s CoUX!” , un breve riesame di come usiamo la frase “la personalizzazione dell'IT “. Il punto di partenza per un app è l’utente, è necessario fornirgli ciò di cui ha bisogno in fretta, risolvergli i problemi in modo che possa tornare al suo business in breve tempo. Anche se alcuni potrebbero sostenere che si tratta solo di semantica , è in realtà una questione importante.

Gli utenti aziendali attualmente non guardano alle apps mobile pensando ai  sistemi e processi che alimentano l'applicazione di back-end . Quando carichi l'applicazione Delta come consumatore , vuoi fare solo il check-in o scaricare la carta d'imbarco. Non pensi a quanto sia impressionante l'integrazione back-end di tutti i sistemi dell’app Delta . E ' la personalizzazione della user experience mobile che sta guidando questo cambiamento , piuttosto che la personalizzazione dell'IT stesso.

Questo è il motivo per cui è più importante che mai concentrarsi esattamente su come ottenere un’esperienza utente giusta in modo tale che l'utente business può completare il suo lavoro nel più breve tempo possibile e tornare ai propri impegni . Non siamo tutti robot. La gestione , la progettazione, la vendita , qualunque sia il vostro settore, le apps non motivano  le squadre, dovete trovare grandi idee e chiudere le offerte . La gente fa . Anche Google ha recentemente ammesso tanto .

Così, quando pensi a come creare la migliore esperienza utente possibile per un’app, tieni a mente queste cose :

  1. Assicurati di utilizzare una soluzione in grado di unificare facilmente le funzionalità dei sistemi di back-end multipli. Abbatti i silos per gli utenti. L'avvento della tecnologia mobile ha messo in evidenza quello che alcuni potrebbero considerare un compiacimento con le applicazioni desktop per quanto riguardo le lente prestazioni e le barriere durante la fase di login cosi come per i molteplici servizi di Web login, VPN, virtualizzazione, ecc. Pensate all'ultima volta che avete aspettato 30 secondi prima di accedere al vostro desktop dopo il login: vorresti ripetere la stessa esperienza sul tuo dispositivo mobile? Probabilmente no.
  2. Rendi il sistema veloce e efficace. La tentazione di intraprendere progetti lunghi per creare "sexy" applicazioni per gli utenti è ancora forte per molte aziende. Non cadere in questa trappola. Ridefinisci le energie e lo sforzo impiegati nella creazione di applicazioni che veramente dilettano gli utenti determinando il miglioramento del loro processo di business ogni giorno. L’animazione e la gamification sono concetti divertenti, ma il responsabile di magazzino, che sta cercando di mantenere la linea di produzione in azione, semplicemente non se ne cura. Sta cercando di assicurarsi la qualità del prodotto offerto sul mercato, il tutto mentre tiene sotto controllo anche la produzione, l’inventario e gli ordini.
  3. Pensa nell’ottica BYOD: usa i dispositivi che possiedi. Assicurati di usare una piattaforma creativa attraverso cui puoi creare e gestire un’app e lascia alla piattaforma il processo di formattazione per ogni dispositivo legato alla stessa. Liberati dalla dipendenza dalla codifica  del processo di gestione del cambiamento che viene con esso. Quando si sviluppa un'applicazione per gli utenti è molto comune non centrare l’obiettivo in tutto. Rendi il più facile possibile, per la tua squadra,  sistemare quello che non va nell’app  e apportare rapidamente i cambiamenti per gli utenti.

Se sei interessato a creare apps per settori specifici, come per il manufacturing, per le vendite e la sanità, partecipa ad uno dei nostri prossimi webinar su Catavolt.

Leggi la Versione Originale sul blog di Catavolt.