Home » Tutte le news

I risultati dell’indagine “Enterprise Mobility Exchange 2016”: il 50.4% delle aziende ha pianificato investimenti in Mobile Apps per quest’anno

7 Giugno 2016, Allison Erdman sul Blog di Catavolt 

Secondo quanto emerso dall’indagine “Enterprise Mobility Exchange 2016” il 50.4 % degli intervistati sta pianficando investimenti in tool di sviluppo di app mobile nei prossimi 12-18 mesi. Del campione intervistato, il 43% sono responsabili delle tecnologie mobile, il 57% sono influencer e il 14.6% sono C-Level executives. 

Ecco i quattro principali trend sull’enterprise mobility emersi dall’indagine 2016:

1.I budget per le soluzioni mobile sono in crescita

Quando è stato richiesto quale fosse il budget 2016 previsto per l’adozione di tecnologie mobile in azienda , il 25 % del campione ha risposto di avere a disposizione circa 1.5 milioni di dollari per la propria azienda. Alla luce della costante crescita dei budget aziendali , gli investimenti in tecnologie mobile si stanno direzionando sempre di più verso soluzioni redditizie, funzionanti su qualsiasi dispositivo mobile, in grado di connettersi con tutti i sistemi di back end della propria impresa.  

2. L’integrazione con i sistemi di legacy è un argomento di forte interesse

Il 39.7 % degli intervistati crede che l’integrazione con i sistemi legacy sarà il più grande ostacolo per le imprese che si affacciano alle tecnologie mobile. Quasi tutte le imprese hanno necessità di collegare le soluzioni mobile ai dati di ERP o CRM.  Queste imprese hanno bisogno di una soluzione che garantisca la sicurezza dei dati aziendali mentre si accede ai sistemi core. Gli utenti perciò devono poter accedere ai dati immagazzinati nei sistemi back-end dai propri dispositivi mobile. Le soluzioni di sviluppo rapido possono integrare le app mobile con i sistemi legacy, in totale sicurezza.

  1. La nuova mentalità è pensare in grande ma partire dal piccolo

Quando è stato chiesto al campione che cosa avessero imparato nell’ultimo anno a proposito delle soluzioni di Enterprise Mobility, è emerso che, per avere una strategia mobile efficace, bisogna pensare in grande ma partire dalle piccole cose. Quando si sviluppa un app mobile, è importante pensare ad una-due funzioni, svilupparle e farle funzionare nel migliore dei modi. Investendo in strumenti di sviluppo sempre più rapidi, l’IT può sviluppare velocemente app in grado di incontrare le esigenze di business, facili da usare e da connettere in modo sicuro con i dati aziendali.

Gli utenti vogliono sempre maggiori funzionalità, ma anche strumenti che lavorano bene e facili da usare. Grazie alla costante generazione di nuove idee, l’IT e il suo team di sviluppo sono sempre pronti per creare nuove app mobile.

4. Se non migliora la produttività, gli executives non lo vogliono

Il 69.4 % degli intervistati ha affermato che la crescita della produttività è l’obiettivo finale dei propri investimenti in soluzioni mobile. Il 53.79 % crede che migliorare l’efficienza operative è l’aspetto più importante per un investimento mobile.  Le Mobile apps  per il business or business can take an arduous task such as writing down data, and then inputting the data in at a desktop computer, much simpler by inputting the data right in to a mobile device. Grazie ai dispositivi mobile, gli utenti possono scannerizzare barcode, fare foto e video e registrare audio. In più possono moltiplicare gli impegni, chiamare contemporaneamente più utenti per accedere alle informazioni necessarie, oltre che usare il WI FI o il collegamento VPN per lavorare in modalità remota.

Per saperne di più sullo sviluppo veloce di Mobile App, cliccare qui per leggere l’articolo “5 Key Aspects of the Right Rapid Mobile App Development Platform for Your Organization” pubblicato sul blog Catavolt.