Home » Tutte le news

Cosa fare per diventare impresa 4.0: consigli utili per le piccole-medie imprese

Nova Milanese, 26 Marzo 2018

Sono tanti gli incentivi fiscali per gli investimenti in ottica Industria 4.0 per progetti di Digital Trasformation di beni materiali e sistemi software aziendali.

L’industria italiana sta affrontando una profonda fase di cambiamento strutturale. Nel Bel Paese sono stati tanti gli incentivi fiscali a favore degli investimenti tecnologici inerenti il piano Industria 4.0 previsti dal Piano Impresa 4.0 e riguardanti l’innovazione digitale di macchinari e sistemi software.

Tali incentivi fiscali hanno prodotto un aumento di beni capitali di circa il 9%. Gli ordini di nuovi macchinari, invece, sono cresciuti del 10%, e questo consente l’Italia di posizionarsi davanti alla Germania in questa particolare classifica. Tuttavia, questa è solo una piccola parte di ciò che potrebbe cambiare se la digitalizzazione fosse integrata e incorporata in un modello operativo ben progettato e consolidato (chiamato anche Production System). La maggior parte del potenziale di Industria 4.0 risiede all’interno delle industrie che utilizzano le soluzioni digitali, piuttosto che nelle industrie che producono tali soluzioni.

Nonostante le misure del governo, la realtà di molte PMI italiane è caratterizzata da un modello operativo industriale tradizionale e poco innovativo. Senza un solido programma di miglioramento continuo e l’acquisizione di capacità adeguate per identificare ed eliminare le perdite, la digitalizzazione si trasformerebbe in un fallimento, con risultati insufficienti a ripagare gli investimenti. E’ perciò necessario affidarsi ad un modello organizzativo totalmente supportato dalla digitalizzazione. Interconnettere una nuova macchina non crea valore in sé; ogni “elemento” deve essere integrato ad un sistema di fabbrica per formare una sorta entità intelligente in grado di utilizzare tutti i dati disponibili per portare benefici in termini di efficienza aziendale. L’interconnessione macchina e sistemi, a tutti i livelli, è alla base del raggiungimento del successo e della creazione di valore aggiunto per le imprese

Per tagliare questo importante traguardo, tutti i lavoratori, dall’amministratore delegato agli operai, devono credere nel progetto di miglioramento, devono supportarlo e partecipare attivamente affinché le modifiche necessarie siano introdotte in azienda.

In primis, però, è fondamentale istituire un’attività formativa specialistica per i propri dipendenti, in modo da consentire di comprendere principi teorici e di vedere applicate le tecniche dal vivo. Questa esperienza formativa deve essere prevista per ogni figura professionale, in modo che chiunque adotti le competenze teorico-pratiche fondamentali per l’implementazione corretta del modello operativo. La digitalizzazione deve essere concepita come un mezzo per potenziare l’implementazione di un modello operativo più ampio che coinvolga attivamente il personale aziendale. Per questo motivo, dunque, è bene aprirsi alle nuove tecnologie, ai nuovi sistemi produttivi ed ai nuovi fattori in grado di rendere la vita lavorativa più semplice, più veloce e più sicura. Il tutto, ovviamente, grazie all’utilizzo della rete e delle nuove tecnologie.